Consigli sulla posa dello Zellige in pezzi sciolti. Inoltre realizziamo pannelli pre-posizionati in fabbrica, flessibili o rigidi che facilitano la posa dello Zellige.

Posa dello Zellige

- Estrarre le mattonelle dalle casse e mischiarle per creare una fantasia casuale delle sfumature di colore.
- La parete sarà ben livellata prima di posare lo Zellige.
- Applicare uniformemente un collante cementizio per ceramica sia sulla parete sia sul retro delle mattonelle. In alternativa si può usare del silicone.
- Posare le mattonelle a mano, senza lasciare spazi (bordo a bordo) e senza usare separatori, cercando l’armonia dell’insieme.
- Una volta collocate le mattonelle stuccarle con una spatola di gomma insistendo nelle fessure.
- Dopo un breve periodo, per consentire allo stucco di asciugare, rimuovere l’eccesso di stucco con una spugna umida. Con uno straccio asciutto eliminare tutti i residui.
Pulire con una soluzione leggermente acida i residui di cemento colla che rimane nelle fughe o sulle irregolarità delle zellige.
- Le mattonelle di Zellige si possono tagliare facilmente con una sega a disco diamantato ed acqua.

Manutenzione dello Zellige

Lo zellige è una ceramica smaltata e non richiede particolari raccomandazioni per la pulizia. Le zellige metallizzate non sono totalmente protette dallo smalto, tali tessere richiedono un’installazione e una manutenzione speciale. Contatta il nostro Servizio Clienti per maggiori informazioni.

Posa dello Zellige all’esterno

Lo zellige è un rivestimento appartenente alla famiglia delle ceramiche smaltate. Non è soggetto al sole o ai raggi UV. Il “biscotto” di argilla naturale (Bejmatt) cotto in forno è leggermente poroso, come qualsiasi ceramica smaltata. La qualità della superficie su cui è posato, della posa e della stuccatura della fuga è garanzia di durevolezza nel tempo rispetto agli shock termici. La resistenza al gelo/disgelo è totalmente legata all’impermeabilizzazione della fuga e all’assenza di penetrazione d’acqua tra la piastrella ed il supporto su cui è posto.

Superfici a contatto diretto con acqua

Lo Zellige è ampiamente utilizzato per piscine, doccie e bagni, fontane e piani di lavoro. L’acqua e i prodotti chimici non danneggiano lo Zellige.
Impermeabilizzazione : La superficie smaltata dello Zellige è impermeabile ma è possibile che si verifichino infiltrazioni attraverso le fughe anche utilizzando un cemento colla di alta qualità come per qualsiasi piastrella. L’umidità può infiltrarsi attraverso le fughe o le irregolarità della superficie. È imprescindibile impermeabilizzare il supporto su cui verranno posate le Zellige, a parete come al suolo, per garantire la qualità del risultato finale.